Un altro ospite d’eccezione per le nostre puntate dedicate alla pallavolo giovanile. Nell’episodio di oggi incontriamo Michele Zanin, una vera e propria istituzione del nostro sport. Diplomato Isef, insegnante di Educazione fisica, professore universitario nella Facoltà di Scienze Motorie e docente federale, Michele Zanin è dal 1989 il Responsabile Tecnico del settore giovanile del Volley Treviso, storica società che, in particolare nel periodo legato alla famiglia Benetton e allo sponsor Sysley, ha sfornato decine e decine di talenti: Dante Boninfante, Alberto Cisolla, Jiri Kovar, Luca Tencati, Daniele Desiderio, Davide Saitta e Gabriele Maruotti sono solo alcuni degli atleti passati sotto le sapienti mani di Michele Zanin.

Lavoro, divertimento e passione: queste le tre parole che identificano la pallavolo di Michele Zanin e grazie alle quali è riuscito a conquistare la bellezza di 13 titoli nazionali.

Un allenatore che nei suoi 40 anni di carriera ha saputo evolversi e, come dice lui stesso, ha cambiato significativamente il suo modo di relazionarsi con gli atleti e le sue metodologie di lavoro.

Un’intervista molto interessante, dove trovano spazio considerazioni generali, riflessioni metodologiche ma anche approfondimenti tecnici.

Buon ascolto a tutti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.