Dopo la partenza con il botto (Heynen – Guidetti) e la puntata speciale (‘fuoriprogramma’) insieme a Mauro Berruto, prosegue il nostro “Mese del Volley”, nel quale abbiamo cercato di offrirvi, come sempre, una serie di puntate con ospiti e contenuti di alta qualità.

L’Episodio di oggi è dedicato al giovanile e siamo in compagnia di Matteo Prezioso, attuale Assistente Allenatore della Zanetti Volley Bergamo in Serie A1, ma con un’esperienza nelle categorie under di tutto rispetto: Matteo infatti, dopo 7 stagioni tra l’Antoniana e il Scanzorosciate, nel 2008 è entrato nelle giovanili del Volley Bergamo (allora targato Foppapedretti) e, facendo tutta la trafila dall’Under 13 all’Under 18/B1, con la società orobica ha conquistato 1 scudetto Under 14, 3 titoli regionali e 6 provinciali; inoltre vanta il fatto di aver partecipato alle finalissime per l’assegnazione dello scudetto, in tutte e 3 le categorie (U14, U16 e U18).

Dal 2015 è entrato nello staff della Selezione femminile della Lombardia, con cui ha vinto due scudetti, nel 2015 e nel 2017; da questa stagione ne è diventato il Responsabile.

Grazie alla sua esperienza “trasversale”, abbiamo potuto affrontare le interessanti tematiche legate alla crescita di un’atleta nel suo percorso giovanile, al passaggio dall’attività giovanile a quella senior e a quali siano gli aspetti più importanti da curare con i gruppi di prospettiva.

Infine, Matteo con estrema sincerità e senso di autocritica, racconta che cosa, alla luce dell’esperienza maturata in Prima Squadra in questi anni, avrebbe fatto diversamente negli anni del giovanile.

Un episodio, quindi, nel quale gli allenatori di qualsiasi categoria e livello possono trovare interessanti spunti di riflessione.

Insomma, un’altra puntata imperdibile!

Come al solito, ricordiamo che la puntata è disponibile, sempre gratuitamente.

sul canale YouTube

su Spreaker

su iTunes

Buon ascolto a tutti!

LINK PODCAST 🎙: 

LINK VIDEO 🎞: 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.